mercoledì 21 dicembre 2011

Un'assessore de ammentos curtzos

Sa Regione sarda at a pònnere 14 milliones de euro pro bìnchere s'isperdimentu iscolàsticu, ma s'est ismentigada de èssere una Terra cun una majoria de persones chi faeddant su sardu e àteras limbas alloglotas. E s'est ismentigada puru chi sa negatzione de su bilinguismu, chi puru in Sardigna b'est, est de sas resones de prus importu de custu isperdimentu iscolàsticu chi si cheret bìnchere.
De custa "ismentigànztia" s'est sapidu su Comitadu pro sa limba sarda" chi oe at protestadu cun sa Regione e cun sos funtzionàrios postos a amaniare su Pranu regionale de gherra a su isperdimentu iscolàsticu. In su pabiru suo, su Comitadu pedit a sa Regione de pònnere fronte a custu iscàndalu segurende chi su sardu e sas limbas alloglòtas de Sardigna tèngiant sos matessi deretos de sa limba de s'Istadu e chi pro custu siant postos finantziamentos de gabbale.
Mancu s'est acabadu de arresonare de sa Cunferèntzia de s'Alighera de sa limba sarda, chi sa realidade de sos fatos s'impignat a ghetare umbras lègias a pitzos de sas paràulas fortes e galanas naradas dae s'assessore de sa cultura, Milia, chi s'est impignadu a amparare su sardu e sas àteras limbas de Sardigna. Paràulas chi parent, postas a paragone cun custu fatu, una leada in giru. Si no est chi sos ammentos de Milia sunt curtzos, non bricant su mese.

8 commenti:

Grazia Pintore ha detto...

Ho la vaga sensazione che i peggiori nemici dei sardi,della loro cultura e della loro ricchezza archeologica siano i così detti pezzi grossi e mi domando anche chi ha contribuito ad eleggerli a cariche di responsabilità.Mi sembra tutto alluccinante e non credo che,in nessun paese del mondo,esistano personaggi così incompetenti.Queste persone non sarebbero capaci nemmeno di zappare la terra della nostra meravigliosa isola.

maimone ha detto...

Zappare la terra probabilmente no, ma vuole mettere con il gioco del basket? Per quanto mi risulta, il basket é l'unica cosa dove il nostro assessore ha raggiunto cime eccelse.

Grazia Pintore ha detto...

A me va bene anche il basket,l'importante è che abbia il coraggio di dimettersi e non rovinare la ricchezza della lingua sarda.La Fadda sa giocare anche lei il basket?Spero di sì.

maimone ha detto...

Per quanto mi consta, e per come conosco questo genere di persone, la parola "dimissioni" é sconosciuta al loro vocabolario. Semmai, é presente solo il contrario. Infatti, il motto di queste persone é: candidarsi a tutto. Proprio in ossequio a questo principio, saltano con disinvoltura da un partito a l'altro non appena si accorgono che nel partito dove stanno c'é troppa e agguerrita concorrenza. In genere vanno in un partito più piccolo ma in ascesa che gli garantisce la poltrona. Cosa vuole, prima bisogna pensare alla propria carriera, mica all'interesse pubblico. Anche a quest'ultimo, per carità, a patto che gli resto il tempo e la voglia. E la voglia di difendere la lingua sarda da parte dei sassaresi non c'é mai stata. E pensare che il sassarese é proprio un linguaggio sardo, un pò particolare, ma sardo genuino, ancora oggi molto utile per studiare il logudorese antico. Espressioni tipiche come "un bé" (unu bene) per dire "molto", "abà" (abale) per dire "adesso", etc etc sono arrivate fino a noi grazie al sassarese. Ad ogni modo,come diceva un ministro che stava per essere scalzato da Mussolini, "nutro fiducia".

PS = Per la fadda chi intende, la sovrintendente archeologica? Dubito che abbia mai giocato a baskrt. Non foss'alro per la statura.

Grazia Pintore ha detto...

Signor Maimone Lei h fatto un quadro dei politici italiani molto veritiero,purtroppo.Fadda,la sovraintendente archeologica,quella specializzata nella distruzione dei reperti archeologici"per salvarli"proprio lei.Se non ha l'altezza per giocare a basket troviamole un altro gioco,l'importante è che non rovini più i siti archeologici.Spero che Babbo Natale le porti tanto carbone di cui potrebbe farne buon uso...

maimone ha detto...

Signora Grazia, per quanto la dr.ssa Fadda sia alta 80 cm (scherzo, diciamo che non è alta, ecco), le assicuro che si tratta di persona competente e capace. Le dirò di più: fra tutti i funzionari delle sovrintendenze che ho avuto modo di ascoltare, a me pare proprio la migliore. Mi piace ascoltarla. Anch'io sono rimasto colpito dalla questione di S'arcu de is Forrus, e non me lo so spiegare. A volte ci lambicchiamo il cervello pensando alle cose più strane, e magari la verità é piuttosto terra terra.
Bonas festas

Grazia Pintore ha detto...

Signor Maimone,come al solito,sono un pò troppo impulsiva,credo nel suo giudizio sulla signora Fadda,anche se ciò che ha fatto mi sembra grave.Medas augurios de Nadale a bois.

illiricheddu ha detto...

Tra i vari auguri manca (è un grave difetto) la loro versione in lidio. Auspichiamo che Pintore provveda...