martedì 28 settembre 2010

Le foto di Bentzon a Cagliari

A Danish glance at traditional Sardinian culture”, Uno sguardo danese sulla cultura
originaria della Sardegna, è il titolo della mostra che si inaugura oggi e che continuerà sino al 21 novembre nel T Hotel di Cagliari. Si tratta di oltre 80 immagini, commissionate dal Museo Nazionale di Danimarca e realizzate dal fotoreporter danese Andreas Fridolin Weis Bentzon; raccontano il mondo dei suonatori di Launeddas, le danze, le maschere e gli aspetti della vita quotidiana nella Sardegna del secondo dopoguerra.
Durante l'inaugurazione della mostra (oggi alle 19) da parte del fotoreporter Uliano Lucas e di
Dante Olianas, coordinatore dell’Associazione Iscandula, suoneranno Bruno Camedda alla Fisarmonica e Orlando Mascia alle Launeddas.

3 commenti:

illiricheddu ha detto...

Mi aggrego all'invito di Pintore, con uno personale (e gratuito) sulle launeddas:

http://www.sre.urv.es/irmu/alguer/docs/Insula_07.pdf

saluti

bjorn larsen ha detto...

Mi permette, sommessamente, di ricordare che il Bentzon fu un etnomusicologo di grandissimi valore, non un fotoreporter. Mi scuso per la rettifica, ma lo faccio solo per la memoria di quel grandissimo studioso che fu il B., purtroppo morto giovane.
B. Larsen

zuannefrantziscu ha detto...

@ Larsen
Ha perfettamente ragione e mi scuso. Ho pubblicato senza il necessario filtro critico la locandina che annunciava l'evento